DIY - Do it yourself

Anacoluto

L’anacoluto, detto anche tema sospeso, è un costrutto retorico in cui non è rispettata la coesione tra le varie parti della frase. È una rottura della regolarità sintattica della frase presente soprattutto nella lingua parlata.

Nella scrittura è un effetto della mimesi del parlato. Può essere inconsapevole, come nel caso della scrittura dei semicolti, oppure consapevole, come è il caso della scrittura dotta o colta che se ne serve come strumento di ricerca di espressività.

Anticamente era noto con l’espressione latina nominativus pendens.

Esempi letterari

  • Quelli che moiono, bisogna pregare Iddio per loro[3] (Alessandro Manzoni)
  • Mi pasco di quel cibo, che solum è mio, et che io nacqui per lui (Niccolò Machiavelli)
  • I soldati, è il loro mestiere di prendere le fortezze (A. Manzoni)
  • Il coraggio, uno non se lo può dare[3] (A. Manzoni, I promessi sposi)
  • Lei sa che noi altre monache, ci piace di sentir le storie per minuto (A. Manzoni)
  • Calandrino, se la prima gli era paruta amara, questa gli parve amarissima (G. Boccaccio)