DIY - Do it yourself

Monkey Bridge a doppia A

Monkey Bridge a doppia A

Se vogliamo pensare ad un ponte tibetano che non ha bisogno di sostegni artificiali possiamo con il progetto del ponte di scimmia. In america il progetto è famoso come  Monkey Bridge, noto e collaudato nel tempo, è forse il più familiare di tutti i progetti pionieristici di Scout. In particolare in questo progetto rispetto al uso della struttura a X di un ponte tibetano è l’uso di un doppio telaio a “A” per costruire un ponte di scimmie. Questo nuovo metodo presenta due distinti vantaggi rispetto alla versione a struttura X. In primo luogo, il doppio telaio A offre una base più ampia, rendendo meno probabile il ribaltamento. Il secondo vantaggio è che le posizioni della struttura A può essere regolata in modo che la distanza tra le corde per le mani possa essere ristretta per un migliore equilibrio mentre si effettua la traversata.

La struttura a A

Il primo passo nella costruzione del ponte delle scimmie consiste nel costruire  4 strutture ad A,  usando i pali da 2,5 metri per le due gambe e i pali da 1,8m per la base.

Disporre la prima serie di tre di pali  (due gambe e una base) sul terreno in posizione per l’ancoraggio. Prima di spostare la struttura, definisci i tre punti che identificano gli angoli, per aiutarti a realizzare tutti e 4 tris di A con le stesse dimensioni.

Piantati 3 picchetti per definire la struttura da copiare per le 4 volte si può effettuare le tre legature quadre, anche se i pali si incrociano con un angolo inferiore a 90 °.

 

Doppia struttura ad A

Quando hai quattro le strutture ad A, puoi unirli insieme per formare una doppia A. Appoggia una struttura ad A sul terreno e poi mettine un’altra supra in modo che i pali inferiori si propongono per meta lunghezza. Il primo passo per unire la struttura è fare una legatura quadra nel punto dove le due gambe si incrociano. Poi si può fare una impiombatura anche per unire le due basi.

Struttura e Montaggio del ponte

A questo punto abbiamo due strutture a doppia A. Nel punto dove si incontrano le gambe viene fatta passare la fune per i piedi mentre nella testa delle A passeranno le corde delle mani. Tutte queste corde conviene riunirle in un unico punto da cui partirà la corda da ancorare a terra (ovviamente questo su ogni lato della struttura)

L’ancoraggio è importantissimo. E’ opportuno effettuare un triplo ancoraggio.